MULTICAR2

Furto al supermarket, preso uno dei tre rapinatori

Immagine 1

ALIANO ANDREAIndividuato ed arrestato uno dei tre autori della rapina compiuta lo scorso 25 gennaio ai danni di un supermercato di viale Tisia, a Siracusa. Agenti della Squadra Mobile hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Andrea Aliano, 31 anni, già sottoposto agli arresti domiciliari. Oltre che di rapina, è accusato anche di sequestro di persona.
Quella mattina, insieme a due compici, travisati, armati di fucile, pistola e coltello, avrebbero fatto irruzione all’interno del supermercato, chiudendo tutti i dipendenti all’interno di un locale. Avrebbero poi costretto il direttore ad aprire la cassaforte per poi impossessarsi degli oltre 11.000,00 euro contenuti. “La rapina del 25 gennaio ha subito presentato elementi particolari- spiega il dirigente della Squadra Mobile, Tito Cicero- I rapinatori hanno fatto irruzione all’interno del supermercato nelle prime ore del mattino ed hanno atteso l’arrivo di tutti i dipendenti, rinchiudendoli in un magazzino e attendendo l’arrivo del direttore. A ciascuno dei lavoratori è stato sottratto il cellulare, per impedire loro di lanciare l’allarme. Una volta arrivato il direttore, gli hanno intimato di consegnare loro l’incasso della giornata precedente. Le indagini hanno fin dall’inizio consentito ai miei uomini di concentrare l’attenzione su alcune persone, già note alle forze dell’ordine. Importante l’esame delle immagini catturate dall’impianto di videosorveglianza. Nel caso di Aliano- prosegue Cicero- si tratta di un giovane dalla corporatura imponente. Alcuni tatuaggi avrebbero ulteriormente confermato i nostri sospetti”. Ma ad incastrare il presunto rapinatore sarebbe stato anche il rinvenimento, da parte degli inquirenti, delle armi utilizzate per il colpo ai danni del supermercato . Il giovane le avrebbe usate, insieme ad un complice di origini polacche, per un’altra rapina, in questo caso ai danni di un bambino. In quell’occasione Aliano è stato arrestato in flagranza di reato. Le indagini proseguono per individuare gli altri due rapinatori. “Ci sono degli indagati- conferma Cicero- e non escludiamo a breve ulteriori sviluppi”

 

 

Comments are closed.

bogart 4