• OltreNoto, chiusa la quarta edizione

    Si è chiusa la quarta edizione di “OltreNoto, dolci magie e antichi balocchi”, che ha animato lo scorso fine settimana nel centro storico e nei quartieri Manarazze e Cimitero. L’obiettivo della manifestazione è quello di porre in risalto le festività legate alla commemorazione dei defunti, cogliendone gli aspetti più intensi della tradizione siciliana. Proposti, per l’occasione, spettacoli di buskers per bambini ed adulti, laboratori sulle emozioni e le arti circensi, memorial sulla storica figura del Principe Nicolaci di Villadorata e un itinerario tra ricordi e fatti indelebili della Città grazie al recupero delle vite di sei straordinari netini. Un ponte tra passato e futuro. “Il bilancio di questa quarta edizione- afferma il vice sindaco e assessore al Turismo e Spettacolo, Frankie Terranova- è positivo e ci conferma che questo evento è ormai radicato in Città. Ce lo dice il numero importante di presenze e il raggiungimento degli obiettivi prefissati, a partire dalla delocalizzazione e destagionalizzazione dell’offerta turistica e sottolineando il coinvolgimento delle professionalità netine in vari campi”. Soddisfatta anche Cettina Raudino, assessore alla Cultura. “Siamo andati “oltre” le nostre migliori aspettative-commenta l’esponente della giunta comunale- Pubblico numeroso, grande qualità in tutte le proposte degli artisti di strada provenienti da diverse parti d’Italia. Full nei laboratori, sia dei bambini che degli adulti, condotti con grande professionalità dagli operatori culturali. Altissime le emozioni nel ricordo del Principe Nicolaci e degli straordinari netini, commemorati con empatia, sensibilità e grande senso civico”.

  • freccia