MULTICAR
MCDONALD 03-2018

II giorno della festa, Siracusa riabbraccia Santa Lucia: alle 15 l’atteso “incontro” con i fedeli e la processione verso la Borgata

santa-lucia

E’ il giorno più atteso dell’anno per migliaia di fedeli. Il giorno della festa dei siracusani, dedicato all’amata Patrona, Santa Lucia. Il programma delle celebrazioni è entrato nella fase clou già ieri, con la traslazione del simulacro argenteo, in Cattedrale. Questa mattina la città si è svegliata con i 13 tradizionali colpi di mortaio.Alle 10,15, la Solenne concelebrazione presieduta quest’anno dall’Arcivescovo Metropolita di Bari, Francesco Cacucci. Celebrazione animata dal Coro Polifonico Diocesano. Ma la vera attesa adesso è tutta per il primo pomeriggio quando, alle 15. 30, il simulacro argenteo farà la sua comparsa sul sagrato della Cattedrale per l’abbraccio con la città. Come sempre attesa una moltitudine di fedeli, che seguiranno poi Santa Lucia in processione verso la Basilica dedicata alla Patrona siracusana alla Borgata. Il percorso prevede che la processione si snodi attraverso via Picherali, Passeggio Aretusa, via Ruggero Settimo, Porta Marina, via Savoia fino ad arrivare in piazza Pancali e lungo corso Umberto. Durante la sosta sul Ponte Umbertino, omaggio delle Forze Armate alla Santa Patrona). Si proseguirà poi, come da tradizione, su viale Regina Margherita, via Arsenale, tagliando poi per via Piave, via Ragusa e infine l’arrivo in piazza Santa Lucia. Parteciperà alla processione anche la Banda Città di Siracusa. Tra le novità, l’omaggio alla Patrona da parte degli studenti di alcuni istituti comprensivi della città, nell’ambito del progetto Musica per tutti. Lungo la scalinata della Camera di Commercio si esibiranno gli alunni delle scuole Verga, Giaracà, Lombardo Radice e Santa Lucia mentre nello spazio antistante l’istituto Privitera di viale Regina Margherita ci saranno gli studenti delle scuole Costanzo, Vittorini, Martoglio e Wojtyla. All’arrivo del simulacro nella Basilica del Sepolcro, frà Daniele Cugnata presiederà la celebrazione eucaristica. Il simulacro argenteo rimarrà nella chiesa della Borgata fino al 20 dicembre, giorno dell’Ottava, quando la statua argentea di Santa Lucia sarà ricondotta in processione in Cattedrale.

Comments are closed.