MULTICAR
MCDONALD 03-2018

I parroci contro la nuova discarica: “preoccupati chiediamo più attenzione e rispetto per uomini e ambiente”

discarica

I parroci di Lentini, Carlentini e Francofonte contro la discarica di Armicci. In occasione delle messe della domenica, ieri, hanno letto un messaggio comune. “Chiediamo perdono a Dio e alla Terra per come e quanto ogni giorno la maltrattiamo. Ai nostri politici amministratori chiediamo di perseguire sempre il bene autentico con leggi e scelte che rispettino tutti, l’ambiente e gli esseri umani che lo abitano”. Ed ancora: “A ciascun cittadino chiediamo di abitare con responsabilità questa porzione di Terra che gli è stata consegnata come casa”. Parole chiare, condivise dall’arcivescovo, Salvatore Pappalardo, che già nella sua Lettera pastorale aveva fornito delle indicazioni precise.
E per rendere ancora più chiaro il riferimento alla realizzanda discarica di Armicci, i parroci della zona nord hanno spiegato alle loro comunità come “interpellati e preoccupati per la possibilità della presenza di una nuova discarica nel nostro territorio (…), sentiamo il dovere di condividere alcuni principi che ci sono particolarmente cari. Innanzitutto chiediamo perdono a Dio e alla Terra per come e quanto ogni giorno la maltrattiamo. Accogliendo l’invito di papa Francesco, ci impegniamo ad operare quella conversione ecologica necessaria se non vogliamo continuare a fare del male alla nostra Madre Terra. Esprimiamo la nostra vicinanza a chi paga con la malattia i danni che abbiamo causato all’ambiente; assicuriamo ai nostri politici la nostra fattiva collaborazione nel comune intento di migliorare la società in cui viviamo; laudato sì, oltre che la nostra preghiera, esprima anche la speranza di una Terra più pulita e più bella”.

Comments are closed.