CONAD DIC1
MULTICAR2

Il Comitato Terrauzza, Fanusa e Milocca alza la voce

serv verne

“Non bastano solo parole e passerelle. La Provincia deve risponderci, siamo stanchi”. Alzano la voce e il tono della protesta i residente di Terrauzza, Fanusa e Milocca zone residenziali a pochi chilometri dal capoluogo. “Chiunque viene alla Fanusa si rende conto di essere nel terzo mondo. Dopo avere fatto un sopralluogo tecnico durato 2 ore lungo la Sp 58, la realtà è che non esiste alcuna manutenzione”, scrivono i residenti riuniti in un comitato nella loro nota.
Il presidente, Francesco Santuccio, rincalza.  Parole dure e dirette quelle del presidente del Comitato Tfm, Francesco Santuccio, con l’indice puntato verso le istituzioni. “Siamo stanchi di vivere in queste condizioni e le amministrazioni devono vergognarsi. Tutti gli enti se ne fregano”.
Santuccio rivendica, poi, la bontà del lavoro che il comitato, spontaneamente, sta portando avanti. “Viviamo tra vari disservizi, stiamo facendo miracoli senza un euro. Non ci interessa se la provincia ha problemi economici, anche noi li abbiamo e paghiamo le tasse. Non vogliamo essere sballottati da ufficio ad ufficio, vogliamo i fatti”.  E scandisce bene le ultime sillabe. “Se continua questo silenzio proveremo a parlare al più presto con la Regione, nella speranza che a Palermo le carte non vengano dimenticate sulle scrivanie”.

Comments are closed.

bogart 4