Il Corteo Barocco di Noto nell’Unione Gruppi Storici della Regione: la federazione costituita a Castelbuono

Il Corteo Barocco di Noto nell’Unione Gruppi Storici della Regione. E’ la federazione costituita a Castelbuono con l’obiettivo di promuovere e valorizzare le origini storiche, le tradizioni e l’identità culturale della Sicilia. All’assemblea dei gironi scorsi hanno preso parte anche il presidente dell’Associazione Corteo Barocco di Noto, Corrado Di Lorenzo e il segretario Angelo Vella, confermato nel direttivo del nuovo ente. “Questo perché i gruppi storici stanno oramai cominciando ad acquisire una certa importanza – ha detto Di Lorenzo – sulla base anche di un decreto ministeriale con un apposito bando che promuove in un certo senso, iniziative come queste per la valorizzazione del territorio. E anche il Corteo Barocco si è adoperato in tal senso, attraverso la nascita di questa federazione che sarà composta dalle 56 associazioni ognuna con un suo statuto e una sua identità precisa. Ogni gruppo infatti conserverà la propria storia e le finalità di poter trasmettere, attraverso le sue esibizioni, le epoche rappresentate. Ma tutti insieme potremo acquisire maggior peso specifico e dunque una titolarità maggiore sul territorio”.

image_pdfimage_print
  • freccia