CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Il giallo della morte di Eligia Ardita, i familiari ospiti di “Estate in Diretta”

eligia famiglia

La vicenda legata alla morte di Eligia Ardita e della piccola Giulia, la bimba che portava in grembo, raccontata durante “Estate in diretta”, la versione estiva de “La vita in diretta”, su Rai Uno. Collegamento, oggi pomeriggio, con i familiari dell’infermiera scomparsa per ragioni al vaglio della magistratura, non cause naturali e probabilmente nemmeno per un caso di malasanità, al contrario di quanto ipotizzato in un primo momento. La troupe di Rai Uno ha acceso i riflettori sulla vicenda e, secondo quanto ha chiarito la conduttrice, Eleonora Daniele, continuerà a seguire il caso su cui la famiglia chiede verità e giustizia , per ricostruire cosa è accaduto quella maledetta notte dello scorso gennaio e chi ne è eventualmente responsabile. “Aspettiamo ancora il risultato di quanto la magistratura accerterà- ha detto la sorella Luisa- Ci poniamo tanti interrogativi e vogliamo delle risposte”. “Quella sera- ha raccontato il padre, Tino- avevo visto mia figlia. Dopo un’ora e venti minuti, non c’era più″. In collegamento da Siracusa, il legale della famiglia ha riassunto le ultime novità emerse anche a seguito delle consulenze richieste. “Fermo restando il massimo riserbo, atteso che le indagini sono ancora in corso- ha detto – riteniamo che le discrasie emerse siano elementi che hanno bisogno di un approfondimento, a partire dalle ecchimosi alla testa e alla morte per soffocamento, non volontario”. L’inviata Sara Verta ha raccolto, nei giorni scorsi, la testimonianza del suocero di Eligia. Poche parole. “Siamo molto dispiaciuti- ha detto alla giornalista di “Estate in diretta” – Immagino che sia morta per un ritardo nel condurla in ospedale- Questa storia dei colpi in testa mi suona strana”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4