MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Impianti sportivi, Siracusa fuori dalla graduatoria di finanziamento regionale. Bene Floridia, Noto e Canicattini

palasport

Impiantistica sportiva in Sicilia, subito disponibili 30 milioni di euro su 51,9 totali di investimento previsto nella regione. La Corte dei Conti ha evaso la graduatoria e il dipartimento Turismo, Sport e Spettacolo  ha pubblicato il decreto di finanziamento. Per la provincia di Siracusa, “premiati” i progetti di Floridia, Noto e Canicattini Bagni. Floridia è al 14.o posto e riceverà 1,1 milioni di euro per l’impianto sportivo comunale di calcio e polivalente. Subito dietro Floridia, il Comune di Noto con 1,5 milioni di euro per il completamento del velodromo. Quindi Canicattini Bagni, dove arriveranno 1,3 milioni di euro per la manutenzione straordinaria e adeguamento del campo di calcio. Attardato il Comune di Francofonte, il 64.a posizione e fuori dai progetti finanziati o finanziabili. Ancora più indietro il Comune capoluogo. I progetti presentati dalla precedente amministrazione sono stati giudicati meritevoli delle posizioni 131, 132, 133 e 134. Erano relativi alle opere di ristrutturazione e completamento del Palazzetto dello Sport, manutenzione dei campi di calcio Cassibile, Belvedere e Bianchino. Importo totale dei quattro progetti 3,7 milioni di euro. Che non arriveranno nè al primo giro di finanziamenti, nè al secondo. Con Siracusa, solo Enna e Agrigento gli altri capoluoghi di provincia che non riceveranno un soldo di contributo.  Il dipartimento regionale ha valutato la qualità degli interventi proposti. Ma nel piazzamento di Siracusa è ipotizzabile che pesi anche lo scarso sostegno della deputazione regionale, a differenza di altre province. Troppo impegnati a litigare dentro il partito e poco coesi per la città. Forse.

Comments are closed.