MULTICAR2

Industrie, class action di Green Italia: “Meglio chiudere che morire”

fabio granata

Class action per chiedere ‘la testa’ dei responsabili delle mancate bonifiche nei siti industriali di Priolo, Melilli, Augusta, Siracusa, Milazzo e Gela. La promuove Green Italia. A parlare è l’ex deputato nazionale, Fabio Granata. “La gigantesca questione morale che sta per scoppiare in Sicilia e che coinvolgerà istituzioni regionali e nazionali e responsabili delle industrie su mancate bonifiche,omissioni,avvelenamenti e controlli ‘compiacenti’ – cometa l’ex parlamentare – vedrà Green Italia impegnata a coordinare una class action diffusa nei confronti dei responsabili. Noi oggi diciamo,senza se e senza ma,che vengono prima la vita e la salute dei cittadini di Milazzo,di Priolo, di Melilli e di Augusta,di Siracusa e di Gela e che non regge più alcun ricatto occupazionale”. Granata parla senza mezzi termini. “A chi ci chiede – continua l’esponente di Green Italia – se di fronte alla mancanza di bonifiche immediate e controlli rigorosissimi e affidati a “terzi”noi preferiamo la chiusura degli stabilimenti industriali noi diciamo:si! Vengono prima la salute e la vita. Bisogna avviare una profonda riconversione industriale,radicale e che ponga la parola fine alla chimica e alla raffinazione,passando alla bio chimica e a produzioni innovative e compatibili con un nuovo paradigma di sviluppo. Qui e ora,come in tante aree d’Europa”.

Comments are closed.

bogart 4