MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

Infrastrutture e sostegno alle imprese: Furnari incontra Confindustria, Assoporto e Confartigianato

furnari

“Piano regolatore del porto di Augusta, collegamento ferroviario, migliorare i collegamenti tra Siracusa, Ragusa e Catania: sono obiettivi che non possono non essere condivisibili”. Lo ha detto Maria Alessandra Furnari, candidata al Senato nel collegio uninominale Siracusa-Ragusa con la coalizione di centrosinistra e nel plurinominale col Partito Democratico nel collegio Sicilia orientale. “Si deve portare a compimento il progetto ferroviario che prevede la tratta ferroviaria su Fontanarossa, così come credo sia necessario riuscire a sbloccare i cantieri della Siracusa-Modica e della Catania-Ragusa, opera definita strategica dal ministro Delrio”, ha aggiunto durante l’incontro in Confindustria per la presentazione del “manifesto” di Ance.
“Per quanto riguarda il mondo delle imprese – conclude la Furnari – voglio solo ricordare quanto già fatto dall’attuale governo di centrosinista, prendendo a esempio l’iniziativa Resto al Sud (l’incentivo che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate da giovani nelle regioni del Mezzogiorno, ndr) oltre agli sgravi per le ristrutturazioni, anche se in quest’ultimo caso dalle associazioni di categoria è stato evidenziato come l’eccessiva burocrazia regionale alcune volte renda vani gli sforzi e i finanziamenti messi a disposizione dal governo nazionale”.
Incontir anche con Assoporto Augusta e in Confartigianato. Assoporto ha chiesto ai candidati l’impegno a portare avanti i progetti per sviluppare l’intera area megarese, mentre con Confartigianato si è discusso di impresa e sviluppo.

Comments are closed.

ACAT3