• Ippica, il 2 giugno al Mediterraneo si corre con asine e cavalli. Attesa per il Premio Teatro Greco

    (c.s.) Il 2 giugno, all’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa, è evento. Il Premio Teatro Greco – Trofeo Goffs UK, handicap principale “C” sul miglio di pista grande, riservato a cavalli di tre anni e dal ricco montepremi di 20 mila e 900 euro, è incorniciato da altre sei bellissime competizioni al galoppo e dalle divertenti corse con le asine.  Si ripete l’appuntamento, giunto alla sesta edizione, del “Gala dell’Asino e del Cavallo”.  Due semifinali e una finalissima per le esilaranti corse sulle asinelle della Fattoria Cugno Lupo del signor Vincenzo Cavalieri, montate, quest’anno, dai referenti dell’Ippodromo di Siracusa, di alcuni centri ippici aretusei: il Don Santino, il San Giuseppe, Vita e Natura, Cavalli e Cavalieri, Centro Ippoterapeutico Avolese e con la partecipazione straordinaria del vincitore del Palio di San Michele di Canicattini Bagni.  Per il galoppo, occhi puntati sulla quinta corsa, dove sono dodici i cavalli di tre anni che si sfidano per la competizione più importante. Dreamstime paga al peso tutta la sua buona qualità e le belle performance effettuate nel periodo. Sul miglio, invece, risulta affidabile Sharming Girl che dovrà vedersela con i regolarissimi Siciliano Bello e Mr Gozo; in linea con loro anche Authentic Art che potrebbe sfruttare il peso. Sulla parte bassa della perizia sono da attenzionare anche Ladycammyofclare e El Canario. Il Premio Teatro Greco è anche Trofeo Goffs UK: una società d’aste inglese è presente a Siracusa, con i suoi referenti, per promuovere l’acquisto di purosangue a Doncaster e mette in palio rimborsi per i vincitori di ben due corse. L’altra competizione è, infatti, proprio il Premio Goffs UK: una Maiden, sui veloci 1200 metri, riservata ai 2 anni. La gara è resa incerta da ben tre debutti e dai pochi riferimenti degli altri quattro partecipanti. Tra questi sembrano aver dimostrato qualcosa in più il numero 3 di Miss Concy e il numero 6 di Sandro Muchacho. Altro Premio, fornito di un buon montepremi, è la condizionata di sesta corsa che schiera i tre anni e oltre sui 1100 metri della pista sabbia. Gli specialisti My Man, My Saxy Week, Mc Lear e Camden Zac, partono da favoriti. Avversari temibili Sambuco e il giovane Albarino.

    image_pdfimage_print
  • freccia