CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Ippica. Primo convegno di corse miste: inizio adrenalitico all’Ippodromo del Mediterraneo

ippodromo mediterraneo

E’ subito spettacolo nel primo convegno di corse miste, trotto e galoppo, in scena sulle piste dell’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Un testa a testa vibrante tra Alsham e Marfasul, ha regalato un inizio al galoppo adrenalinico. Antonio Cannella, in sella all’allievo di Stefano Postiglione, si stacca in lotta con il collega Giovanni Formica, in regia, quindi di Marfasul, riuscendo a pizzicarlo sul palo. E’ la cronaca della prova con dotazione più alta, il Premio Internazionali d’Italia, che ha impegnato i tre anni e oltre sui selettivi 2100 metri della pista piccola e che ha assegnato la terza moneta a Ottaviano Augusto. Otilia, per il trotto, riscatta l’ultima opaca prestazione e replica il successo della prima uscita siracusana. Con in sediolo Giovanni La Rosa, si impone su un Ritz Bi, dai buoni riferimenti e su Newcastle che, dopo due successi consecutivi, è costretto a scendere di due gradini il podio. Questo l’arrivo del Premio Palladio, condizionata abbinata all’ippica nazionale, che ha mandato in campo indigeni di cinque anni. Ancora doppio l’appuntamento con il trotto e il galoppo per la prossima settimana. Si ritornerà in sella e in sulky nei pomeriggi di sabato 3 e domenica 4 Settembre.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2