MULTICAR
MCDONALD 03-2018

La Cassazione conferma la Commissione Tributaria di Siracusa: cartelle nulle in caso di avviso irregolare o accertamento omesso

Cartelle-esattoriali

Le cartelle esattoriali e gli avvisi di mora sono nulli se l’accertamento fiscale è stato omesso o è stato notificato in modo irregolare. La Corte di Cassazione ha dato ragione la sentenza 235 del 2012 della Commissione Tributaria Provinciale di Siracusa. Contro quel pronunciamento aveva presentato ricorso Riscossione Sicilia.
Non solo, il contribuente che vuole contestare la pretesa tributaria può farlo chiamando in causa anche solo uno tra Ufficio delle Entrate e agente della riscossione. Lo scrive il Sole24Ore.
La vicenda ha interessato un contribuente che aveva proposto ricorso contro una cartella ricevuta dall’agente della riscossione, chiedendone l’annullamento in quanto non era stata preceduta dalla notifica dell’accertamento. Il ricorso veniva accolto dalla Commissione Tributaria di Siracusa e impugnato davanti alla Commissione Tributaria Regionale dall’agente per la riscossione che, in quanto unico ente chiamato in causa, lamentava la carenza di legittimazione passiva. La Ctr prima, e la Cassazione dopo, hanno ritenuto infondata la censura proposta.

Comments are closed.