MULTICAR2

La polemica sul musical Mamma Mia! “Cari amici di Ortigia Sostenibile, che piccola diatriba avete creato…”

ortigia alto

Il vicepresidente della Società Siracusana di Storia Patria risponde all’attacco del Comitato Ortigia Sostenibile. Angelo Annino, sul coinvolgimento della società nella promozione del musical Mamma Mia!, replica piccato a Roberto De Benedictis, referente del Comitato e al quale aveva già risposto privatamente alla domanda su quale relazione avesse la Società di Storia Patria con l’evento musicale. “Ho spiegato che si trattava semplicemente di un comunicato informativo richiestoci gentilmente dal Comitato Siracusa 2750 e non di una iniziativa sociale di Storia Patria. Considerato però la successiva perplessità di Ortigia Sostenibile, espressa con la nota inviata agli organi di informazione, penso che la mia risposta sia stata giudicata insufficiente o che la vostra determinazione nell’esprimere il forte disappunto verso Storia Patria possa essere un pretesto, probabilmente e indirettamente, per un attacco contro il Comitato Siracusa 2750″, scrive Annino.
Meglio evitare battaglie “assurde” senza disturbare “in queste piccole diatribe, personaggi molto seri e di grande spessore, che ho avuto l’onore di conoscere personalmente, come Santi Luigi Agnello e Bernabò Brea”, appunta ancora Annino.
“Quando è nato il Comitato Siracusa 2750, con il proposito di promuovere e organizzare iniziative di carattere storico ed artistico, avvenimenti teatrali, musicali, di costume e festeggiamenti in onore della nostra città è stato chiesto anche alle associazioni culturali cittadine di farne parte. Con piacere sia la Società Siracusana di Storia Patria che l’Associazione Amici dell’Inda hanno aderito all’iniziativa. Il nostro apporto al Comitato è stato e sarà solo di natura storica e culturale: lo dimostra la serie di conferenze organizzate a Palazzo Vermexio, per raccontare la storia di Siracusa dalle origini ai nostri giorni, conferenze e convegni dove ho riscontrata scarsa presenza degli strenui difensori della sacralità di Ortigia. Ma ognuno ha le sue preferenze”, puntualizza il vicepresidente.
Nel dettaglio, la Società Siracusana di Storia Patria non ha fatto altro che diffondere via mail anche ai soci la notizia del musical Mamma Mia. “Niente luna park o friggitoria e nemmeno una discoteca”, quanto piuttosto uno spettacolo di spessore e di grande richiamo.

Comments are closed.

bogart 4