• La morte di Tony Drago, no all'archiviazione: il 13 udienza a Roma, raccolta fondi per il Comitato

    Tra una settimana a Roma si discute dell’istanza di archiviazione delle indagini sulla morte del militare siracusano, Tony Drago. Nella Capitale, davanti palazzo di Giustizia, alle 10, ci saranno circa 30 amici del giovane che srotoleranno uno striscione con la scrittà “Verità per Tony”.
    Il caporale dell’Esercito venne trovato senza vita il 6 luglio del 2014 all’interno della caserma del reggimento “Lancieri di Montebello”, a Roma. Si parlò subito di suicidio, una ipotesi che non ha mai convinto mamma Sara che non si stanca di bussare ad ogni porta alla ricerca della verità.Del caso si sono occupati anche i media nazionali, facendo emergere più di un dubbio sulla ricostruzione ufficiale.
    Per contribuire alle attività del Comitato Verità per Tony Drago è stato creato un conto corrente apposito. L’iban è IT02L0503417101000000002150, causale Verità per Tony.

  • freccia