CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

“Le Iene” agitano la politica siracusana. Firenze parla di macchina del fango, Princiotta: “andiamo tutti a casa”

firenze-princiotta

Non è ancora andato in onda ma il nuovo servizio realizzato da Le Iene sui veleni a palazzo Vermexio fa già discutere. Tra gli intervistati dall’inviato della trasmissione di Italia 1 la consigliera comunale Carmen Castelluccio, l’ex presidente del Consiglio comunale Sullo, un funzionario dell’Ufficio Tecnico e il consigliere Tanino Firenze. Quest’ultimo, intervenuto telefonicamente su FM Italia, conferma di essere stato oggetto di domande sul caso Gepa, la società che si occupa dei parcheggi comunali e delle strisce blu a cui è stato vicino. La vicenda prende le mosse da un debito fuori bilancio che non sarebbe stato saldato. Firenze ha raccontato la sua versione per poi attaccare: “esiste una macchina del fango messa in moto da un gruppo che vuole mettere le mani sulla città con metodi non democratici”. E non sono mancati riferimenti a Simona Princiotta e ad uno scontro acceso in aula consiliare.
Lei, la grande accusatrice di palazzo Vermexio, non ha fatto attendere per la sua replica. Sempre su FM Italia ha risposto alle parole del collega Tanino Firenze per poi lanciare il suo guanto di sfida: “andiamo tutti a casa noi consiglieri comunali. Dimettiamoci o approfittiamo dell’occasione della votazione del bilancio. Chi non ha la coda di paglia e non teme il giudizio dell’opinione pubblica si potrà ricandidare serenamente”.

Il consigliere Tanino Firenze: “macchina del fango, un gruppo vuole mettere le mani sulla città”

La consigliera Simona Princiotta replica e rilancia: “noi, tutti a casa. Dimettiamoci e chi non ha coda di paglia si ricandidi”

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2