• Lunedì di passione sulla Siracusa-Rosolini: code chilometriche all'altezza di Cassibile

    Una scena vista tante, troppe volte. L’autostrada Siracusa-Rosolini, all’altezza di Cassibile, anche ieri si è presentata come accade ogni volta che un giorno di festa diventa occasione, per migliaia di cittadini, per spostarsi dal capoluogo e organizzare una gita fuori porta. Il problema è sempre lo stesso: il restringimento della carreggiata prima dello svincolo di Cassibile, anche ieri, ha paralizzato la circolazione veicolare, con code chilometriche e la necessità di attendere a lungo prima di poter riprendere la normale velocità di marcia e raggiungere la propria destinazione. Motivo, come sempre, di malcontento e nervosismo per gli automobilisti in transito, in tarda mattinata in direzione sud, nel tardo pomeriggio in direzione Siracusa. Al contrario di quanto fatto in un paio di occasioni, la scorsa estate, infatti, il Consorzio delle autostrade siciliane non ha provveduto ad adottare misure tali da rendere, temporaneamente, più agevole il percorso, nonostante non fosse difficile prevedere l’intenso flusso di traffico lungo l’arteria che collegherà Siracusa a Gela.

  • freccia