MULTICAR2

Maltrattamenti in famiglia. Questa volta finisce in manette una donna

carabinieri

Succede a Cassibile. I Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato una donna di 40 anni accusata di maltrattamenti ai danni del  marito e della figlia minore. Ricostruita una serie di reiterate condotte violente,  fisiche e verbali, che avrebbero avuto inizio nell’estate del 2010. Oggetto principale delle violenze della donna, il coniuge che in diverse occasioni sarebbe stato minacciato e picchiato. Le esplosioni di rabbia della 40enne non avrebbero risparmiato neanche la giovane figlia.   Le due vittime  avevano abbandonato l’abitazione familiare nell’ultimo periodo e si erano trasferiti presso i nonni paterni. Ultimamente, l’uomo aveva tentato un riavvicinamento per ricostruire il nucleo familiare ma lo scenario non è cambiato. Sino all’ultimo episodio di violenza in famiglia che ha richiesto l’intervento dei Carabinieri, chiamati in soccorso dal marito. La donna è stata tratta in arresto per maltrattamenti in famiglia ed è stata sottoposta ai domiciliari.

Comments are closed.

bogart 4