CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Melilli. Accolto il ricorso, Cannata torna a esercitare la carica di sindaco

Avv. stefano elia

È stato accolto il ricorso presentato dall’avv. Stefano Elia al Tribunale di Siracusa, così il sindaco di Melilli può tornare ad esercitare la sua carica nel pieno delle sue funzioni. Una vicenda durata oltre 18 mesi (560 giorni) quella della sospensione del sindaco di Melilli, Giuseppe Cannata, dalla carica per cui è stato eletto nel 2012. Ora il Tribunale ha dato ragione ai legali del sindaco (avv. Stefano Elia e Giovanni Sallicano) i quali hanno rappresentato i vari profili di evidente incostituzionalità della legge Severino. “Merita l’accoglimento l’istanza cautelare, essendo il mancato esercizio di della funzione di sindaco non più recuperabile nell’ipotesi in cui la norma dovesse venire dichiarata incostituzionale”, questa una parte delle motivazioni del Tribunale. Inoltre, è stata riconosciuta l’urgenza del provvedimento cautelare. L’avv. Stefano Elia, che aveva seguito la vicenda anche nell’ultima fase al Tar di Catania prima che la Corte di Cassazione, a Sezioni Unite, dichiarasse la competenza del Giudice Ordinario, dichiara entusiasta: “Ricevo la notizia con grande soddisfazione, è il giusto riconoscimento per l’attività svolta con cura, dedizione e grande professionalità; sono gratificato due volte, una come legale del
Sindaco mio assistito e l’altra come melillese, perché la città ha bisogno di un buon
governo e di un buon sindaco”. Aggiunge Cannata: “Devo innanzitutto complimentarmi con i miei legali che hanno ottenuto un provvedimento che ridà fiducia nella legge. Quello degli avvocati è stato un lavoro scrupoloso di ricerca, che alla fine ha dato i suoi buoni frutti. Devo ringraziare anche il Collegio del Tribunale di Siracusa, composto dal Presidente Antonino Alì e dai Giudici Tommaso Perna e Stefania Muratore, che stimo per il coraggio dimostrato, per la competenza e per la tempestività del provvedimento adottato”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4