• Melilli. Caso Cisma, interrogazione parlamentare del M5S: “Il Governo intervenga subito”

    “Un intervento con la massima urgenza per risolvere il disastro ambientale provocato dalla Cisma Ambiente Spa, con la complicità di funzionari regionali e locali preposti al rilascio delle autorizzazioni ambientali necessarie”. Il Movimento 5 Stelle ha presentato un’interrogazione parlamentare dopo lo scandalo legato all’operazione Piramidi. Il presidente della commissione antimafia, Mario Giarrusso, ricorda come “siano state smaltite in modo illecito tonnellate di rifiuti pericolosissimi, realizzando ingenti guadagni e inquinando gravemente l’ambiente”. Giarrusso prosegue entrando nel dettaglio. “Insieme alle senatrici catanesi Nunzia Catalfo e Ornella Bertorotta ed altri senatori del M5S-spiega-  chiediamo  con forza che venga fatta chiarezza su cosa sia accaduto realmente e soprattutto chi sono gli uomini importanti, esponenti di Governo e politici di spicco coinvolti in questa faccenda e che hanno permesso ai Paratore, considerati braccio economico del clan Santapaola-Ercolano, nonché prestanome del boss Maurizio Zuccaro detenuto in regime di 41-bis, di realizzare profitti e vantaggi ingiusti per sé e per altri compiendo delitti contro la vita. Questa è la terza interrogazione presentata nell’arco di due anni, conclude Giarrusso, e i ministri di competenza non possono continuare a far finta di non sentire o non capire”.

    image_pdfimage_print
  • freccia