MULTICAR2

Melilli. Sicilia Bat Night nella Grotta Palombara, alla ricerca di pipistrelli utilizzando gli ultrasuoni

bat night

Anche in provincia di Siracusa la quinta edizione di Sicilia Bat Night, evento inserito nell’ambito della XXI International Bat-Night proposta da Eurobat, l’Associazione naturalistica speleologica di Palermo “Le Taddarite”. Un evento che dal 1997 ha luogo in più di 30 paesi al Mondo con lo scopo di diffondere la conoscenza sull’universo dei chirotteri ed educare alla loro conservazione.I 40 partecipanti hanno preso parte al corso dedicato ai chirotteri nella Masseria Scrivilleri di Priolo Gargallo, e alla bat walking nella Riserva naturale integrale “Grotta Palombara” di Melilli, l’area protetta gestita dal centro di ricerca Cutgana dell’Università di Catania. I relatori – Marco Vattano, Salvatore Bondì, Luisa Sausa e Pietro Valenti – hanno messo in evidenza l’importanza dei chirotteri, mammiferi troglofili seriamente minacciati dalle attività antropiche, mentre Fabio Branca (direttore della Rni Grotta Palombara) e Renzo Ientile (esperto ornitologo) del Cutgana hanno presentato i dati relativi al monitoraggio dei chirotteri presenti nella Grotta Palombara confermando che la colonia è numerosa specialmente nei mesi estivi.Al tramonto, i partecipanti, accompagnati dal personale del Cutgana (Angela Guglielmino, Elena Amore, Salvatore Costanzo e Giovanni Sturiale), hanno potuto godere dello spettacolo dell’uscita dei chirotteri dalla grotta Palombara. Grazie all’utilizzo di Bat-detector, strumenti in grado di captare gli ultrasuoni emessi dai pipistrelli, e durante la fase di uscita dei chirotteri è stato possibile identificare, seppur velocemente alcuni miniotteri, rinolofi e vespertilionidi.La Sicilia Bat-Night è stata patrocinata dall’Unione Internazionale di Speleologia, EuroBats, Gruppo italiano di ricerca sui chirotteri, Società speleologica italiana, Federazione speleologica regionale siciliana e Cutgana.

Comments are closed.

bogart 4