CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Melilli. Una “cimice” nella stanza del sindaco, è giallo a Palazzo di Città

palazzo-municipale-melilli1

Una vicenda che assume subito i contorni del vero e proprio intrigo. Nella stanza del sindaco di Melilli, a palazzo di città, è stata trovata una cimice. Un vero e proprio apparato audio-video in grado di riprendere e registrare voci e immagini. Era stato occultato all’interno di una cassetta di derivazione dell’impianto elettrico.
Il primo cittadino, Giuseppe Cannata, è attualmente sospeso per la legge Severino. In quella stanza opera al suo posto il vice, Corrado Mascali. Proprio Mascali, carabinieri in congedo, si è insospettito ed ha chiesto l’intervento dei tecnici del Municipio per un sopralluogo e la relativa bonifica. Sul caso indaga adesso la Municipale.

Comments are closed.

MCDONALD footer4