MULTICAR

No alle trivellazioni, anche Ficarra&Picone a sostegno della mobilitazione di associazioni

ficarra e picone

Martedì prossimo in Assemblea Regionale Sicilianasi discute anche dell’impugnazione presso la Corte Costituzionale dell’articolo 38 dell’ex-decreto Sblocca Italia. Ai deputati verrà presentato un documento sottoscritto da associazioni ed enti, anche siracusani (Natura Sicula, Comune di Noto) per la costituzione di una Rete Regionale impegnata a contrastare l’attuale politica energetica regionale e nazionale.
“I Siciliani sono in fermento – si legge nel documento – le popolazioni locali hanno dato vita a numerosi comitati spontanei e altre realtà organizzate stanno nascendo in tutta l’Isola. Comitati e associazioni sono oggi presenti come Rete Regionale No Triv per portare avanti, insieme e fino in fondo, la battaglia contro le attività di ricerca e coltivazione, onshore e offshore, di idrocarburi liquidi e gassosi, nonché contro le nocività causate dalle industrie di raffinazione. L’opposizione alle politiche di falso sviluppo – continua la nota – parte dalla espressa richiesta, che rivolgiamo al Parlamento Siciliano, affinché vincoli il presidente della Regione a impugnare, presso la Corte Costituzionale, l’articolo 38 della legge 11 novembre 2014 n.164, ex-decreto Sblocca Italia, argomento nell’ordine del giorno del 09/12/2014″.
A sostegno dell’iniziativa anche il famoso duo comico Ficarra e Picone.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store