CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Noto. “Aiuto, mia zia non respira”, uno scherzo al 118 che vale una denuncia

118

Un 18enne di Noto è stato denunciato per procurato allarme. Alle 21:35 del primo di marzo, come accertato dagli agenti, richiedeva al 118 l’intervento di un’autoambulanza per soccorrere una zia che non riusciva a respirare.
Il personale sanitario, giunto sul posto, non trovava nessuno ed il richiedente, successivamente contattato, non forniva spiegazioni. Da qui la denuncia.

Comments are closed.

MCDONALD footer4