• Noto. Corsa clandestina di cavalli: interviene due volte la polizia. Sette denunce. Guarda le foto

    Agenti del Commissariato di Noto e della Mobile di Siracusa hanno interrotto una gara clandestina di cavalli sulla provinciale 34, Calabernardo-Noto. All’arrivo degli agenti, i conducenti di autovetture e di ciclomotori avevano appena effettuato il blocco della strada, per tre chilometri buoni, piazzando auto e ciclomotori in modo tale da rendere impossibile il passaggio. Hanno tentato subito la fuga alla vista delle pattuglie. Ma alcune ore più tardi sono riprese le manovre clandestine lungo la stessa strada. I trentamila euro circa investiti dagli scommettitori avrebbero “costretto” alla disputata della corsa. Due cavalli con calessi e fantini erano pronti a partire. Nonostante l’intervento di tre autopattuglie della Polizia, i quadrupedi “maschi Baio” venivano lanciati al galoppo ed iniziavano la gara, incuranti del pericolo. Immediatamente i cavalli, però, venivano bloccati. Gli organizzatori cercavano di fuggire anche in questo caso. In sette sono stati denunciati, si tratta di netini, pachinesi, un avolese e anche un palermitano di Bagheria.  Gli animali, dopo la lettura dei microchip cui erano dotati ed il prelievo del sangue effettuato dal Veterinario dell’Asp,  sono stati sequestrati ed affidati in custodia giudiziale ai rispettivi proprietari.

  • freccia