ARTE OTTICA
VILLA POLITI SUMMER
MULTICAR

Noto. Corse clandestine, controlli nelle scuderie: rinvenuti farmaci dopanti, sanzioni per 4.000 euro

Controlli dei Carabinieri

Sanzioni per un importo complessivo di 4.000 euro e una segnalazione all’autorità giudiziaria. E’ l’esito dei controlli che i carabinieri, con il supporto dei Nas e i veterinari dell’Asp, stanno conducendo nelle scuderie, anche alla luce dell’ultimo episodio legato ad una corsa clandestina di cavalli nelle colline a ridosso di Noto. In particolare, in una delle scuderie controllate in territorio di Noto, per la quale non era stato mai richiesto ed ottenuto il codice aziendale, i Carabinieri del NAS hanno rinvenuto diverse confezioni di farmaci destinati all’uso umano, alcuni dei quali scaduti, tutti con effetto dopante. Nello specifico, uno dei farmaci rinvenuti, aumentando la produzione di specifiche proteine, contrasta lo stress psico-fisico dell’animale facendo diminuire la percezione di stanchezza. Un altro farmaco, invece, aumentando la produzione di globuli rossi nel sangue, consente una migliore e maggiore circolazione dell’ossigeno nei tessuti muscolari.
La presenza di tali sostanze all’interno della struttura e le caratteristiche psicofisiche dell’animale, particolarmente prestante e visibilmente agitato, facevano ipotizzare ai medici veterinari che lo stesso fosse stato sottoposto a trattamenti dopanti al fine di migliorarne le prestazioni durante lo svolgimento di gare da corsa, verosimilmente clandestine. Pertanto, il personale medico dell’A.S.P. ha provveduto ad effettuare un prelievo di sostanza ematica per sottoporlo a successive analisi cliniche presso i propri laboratori.
I carabinieri proseguiranno con l’attività di controllo sul fenomeno anche nelle prossime settimane. Parte anche un invito ai cittadini, affinchè collaborino con le forze dell’ordine segnalando tempestivamente la presenza ingiustificata di persone ed persone ed animali, specie nei tratti di strada che maggiormente si prestano allo svolgimento delle gare illegali.

Comments are closed.

MCDONALD footer4