MULTICAR2

Noto. Dalla partita di calcio alla tragedia: batte la testa e muore un senegalese di 18 anni

WCENTER 0WGICBUDPA  -  ( Agenzia Pirazzi - AMBU2.JPG )

Un senegalese di 18 anni è morto dopo due giorni di agonia all’Umberto I di Siracusa. Tutta da chiarire la dinamica dell’incidente che ha portato al decesso del giovane. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, stava giocando a calcio insieme ad altri ragazzi che come lui vivono nel centro accoglienza Oasi don Bosco di Noto. Per cause al vaglio degli inquirenti, è caduto sbattendo con violenza la testa sul bordo in cemento del campetto.
Nonostante la disperata corsa in ospedale e i tentativi dei sanitari di strapparlo alla morte, dopo 48 ore il suo cuore ha cessato di battere. Toccherà alla magistratura stabilire se vi siano profili di responsabilità colpose in quanto tragicamente accaduto.

Comments are closed.

MCDONALD footer4