• Noto. "Il commissario Montalbano resti in Sicilia", incontro a palazzo Ducezio per evitare che la produzione si sposti altrove

    Giornata decisiva per il futuro della fiction Montalbano in Sicilia. A Palazzo Ducezio, a Noto, incontro tra il sindaco, Corrado Bonfanti e i colleghi di Modica, Ragusa, Porto Empedocle e Scicli e il produttore Carlo Degli Esposti, insieme al consulente per la Cultura e per il Patrimonio Unesco del comune netino, Fabio Granata. I rappresentanti del Sud Est siciliano discuteranno delle iniziative da avviare per garantire alla produzione televisiva la continuità sul territorio, evitando che le riprese si spostino altrove. Ipotesi che danneggerebbe il turismo locale, legato anche ai cosiddetti “luoghi di Montalbano. Intanto sabato alcune scene della fiction saranno girate all’interno dell’aeroporto di Comiso. La Soaco, la società che gestisce il “Pio La Torre”, ha messo a disposizione della produzione la struttura senza alcun costo né per l’atterraggio e il decollo di aerei di aviazione con a bordo maestranze e attrezzature, né per l’eventuale utilizzo dello scalo quale ambientazione di scene. “Un contributo- lo ha definito la società- al percorso a cui si sta lavorando”.
     

  • freccia