CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Noto. Il vescovo contro Pokemon Go, gioco “diabolico”

vescovo noto stagliano

Il vescovo di Noto, Antonio Stagliano’, dichiara guerra a Pokemon Go. Lo definisce un gioco “diabolico”, un “sistema totalitaristico come quello nazista” che crea “allarme sociale”. Anatema contro l’app che sta impazzando da qualche settimana con epilogo di possibile azione legale. “Ho chiesto a due miei amici avvocati di pensare la fattispecie della denuncia. C’è in campo la sicurezza sociale degli uomini e delle donne della terra da preservare”.
Nei giorni scorsi monsignor Stagliano’ aveva già accusato Pokemon Go di creare dipendenza “alienando migliaia e migliaia di giovani”.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2