CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Noto. Incrementata la videosorveglianza con altri 7 occhi elettronici

videosorveglianza di piazza bixio

Verrà implementata la videosorveglianza per le vie della città di Noto con altri sette punti controllati dalle telecamere. Tutto il centro storico è già dotato di un sistema di videosorveglianza collegato con le centrali operative delle forze dell’ordine. Il progetto “Noto città sicura” fu realizzato lo scorso anno grazie al Pon Sicurezza, 285 mila euro circa a cui il Comune di Noto ha avuto accesso per realizzare l’intero impianto di videosorveglianza, inaugurato il 5 dicembre 2014 alla presenza del prefetto Armando Gradone e del prefetto del ministero degli Interni, Renato Franceschelli.
Adesso l’impianto verrà allargato per una maggiore sicurezza dei cittadini. Altri sette punti in cui gli occhi elettronici delle telecamere potranno vedere quanto accade. Il posizionamento delle nuove telecamere è strategico, gli impianti verranno infatti collocati in tutti i punti di accesso della città e in una piazza e cioè in contrada San Giovanni, contrada Bochini, contrada Fiumara, contrada Commaldo, i “Tre ponti” sul fiume Asinaro, via Corrado Confalonieri e in piazza Mazzini.
Tutti i nuovi impianti verranno collegati a quelli esistenti nel centro storico e alla sala operativa costantemente visionata dalle forze dell’ordine attraverso dei ponti radio. L’implementazione del progetto “Noto città sicura” è stato finanziato con 70 mila euro circa dal Pon sicurezza.

Corrado Parisi

Comments are closed.

MCDONALD footer4