MULTICAR2

Noto. “Iniziative natalizie in un’area attrezzata irregolare”, protesta delle associazioni ambientaliste e culturali

martin pescatore presepi mostra-01

“Strano che le iniziative natalizie che avranno luogo nell’area attrezzata “Martin Pescatore” abbiano il patrocinio di enti pubblici, visto che si tratta di una struttura realizzata in violazione delle norme di tutela ambientale e del regolamento della riserva naturale in cui ricade”. Nota “infuocata” di nove associazioni ambientali e culturali della provincia, critiche nei confronti delle amministrazioni comunali di Noto, Canicattini, Avola, Palazzolo e Siracusa per le scelte compiute in merito all’organizzazione di eventi nel periodo natalizio nell’area realizzata nela riserva Cava Grande del Cassibile. “Il Corpo Forestale- fanno notare Acquanuvena, Cai Siracusa, Case Sparse dell’Agro Netino, Ente Fauna Siciliana, Legambiente, Natura Sicula, Notoambiente, Paesaggio è futuro e Sciami – ha contestato diverse violazioni e sanzionato il titolare dell’area attrezzata, così come l’assessorato regionale al Territorio e Ambiente ha revocato il protocollo d’intesa grazie al quale il proprietario della struttura aveva ricevuto dei finanziamenti. Gravi le motivazioni- proseguono le associazioni ambientaliste e culturali – , poichè vanno dallo scempio ambientale compiuto nel momento della realizzazione della struttura, fino alla “privatizzazione” di tutta la parte della Riserva, ricadente anche nell’Area demaniale della zona, con istallazione di cancelli e reti metalliche che ne impediscono il passaggio e la libera fruizione”.

Comments are closed.

bogart 4