MULTICAR2

Noto. Pattuglie automontate e appiedate nel centro storico: è il “Progetto Fiducia” della polizia

polizia noto

Pattuglie automontate e appiedate nel centro storico e nei vicoli dei quartieri caratteristici della città. Lo prevede il “Progetto Fiducia” a cui la polizia sta lavorando, nell’alveo delle direttive partite dalla questura di Siracusa. A guidare gli uomini del commissariato di Noto, il dirigente Paolo Arena. L’intento è quello di avviare un dialogo costante a stretto contatto con gli utenti per fortificarne la percezione di sicurezza e per offrire agli stessi un interlocutore istituzionale capace di ascoltare, intervenire con solerzia e trovare soluzioni concrete. La pressione criminale si è fatta negli anni più invadente arrivando a violare l’intimità e la tranquillità domestica dei cittadini vittime di furti in abitazione, danneggiamenti, atti vandalici, truffe e intimidazioni, pertanto, si giunge alla convinzione che una vera prevenzione, soprattutto in una città come Noto, patrimonio dell’Unesco, non può svolgersi a distanza, ma necessita un interscambio costante con i cittadini.I quartieri tenuti maggiormente sotto controllo sono Agliastrello, Mannarazze, Macchina del Ghiaccio e tutti i luoghi ritenuti potenziali bersagli di malviventi. Monitoraggio costante, inoltre, delle vie del centro, soprattutto dove si trovano i monumenti simbolo della Noto barocca. Nei primi giorni di controlli mirati, identificate 65 persone e controllati 47 mezzi, con 5 sanzioni amministrative elevate.

Comments are closed.

bogart 4