• Noto. Prosegue la raccolta fondi per l'Opam promossa dai Maestri infioratori

    Sono stati i giovani infioratori netini i protagonisti della quarta edizione di “Arte in salita – Ho a cuore l’Opam”. Dal 16 al 18 agosto, via Rocco Pirri, a Noto, è stata “colorata” dalle decorazioni con cristalli di sale realizzate nel corso di un laboratorio creativo all’aperto promosso e seguito dall’associazione dei Maestri Infioratori di Noto, presieduta da Oriana Montoneri.  Sono state anche raccolte offerte per sostenere i progetti di alfabetizzazione attraverso l’Onlus Opera di Promozione di Alfabetizzazione nel Mondo.
    Non a caso è stato scelto come soggetto di questa edizione Pinocchio, che con la scuola non andava molto d’accordo. Il ricavato della donazione andrà in Congo per il progetto “Adottiamo i catechisti di Bakanja di Bokela”. Nel progetto sono compresi anche i bambini da scolarizzare , che sono ben 69, di cui 61 in età scolare: 20 alla scuola materna, 25 a quella elementare e 16 a quella secondaria.
    “Il nostro obiettivo è quello di ricavare, grazie ai visitatori, una notevole somma da destinare a queste famiglie. Pertanto l’associazione Maestri Infioratori di Noto continuerà la raccolta fondi per beneficenza nei giorni 23/27/30 agosto dalle ore 20.15 in Via Rocco Pirri. Vi invitiamo a donare una piccola offerta in cambio riceverete un fiore di carta”, l’invito della Montoneri. Il 30 agosto alle 23.30 si aprirà il salvadanaio in presenza di tutti gli intervenuti.
     

  • freccia