• Noto. Rapina a un anziano in casa e furti in abitazione: 2 donne ai domiciliari

    Ai domiciliari per rapina e furti in abitazione due donne di Noto. L’ordinanza è stata notificata ieri dalla Squadra Mobile e dagli agenti del locale commissariato, come disposto dal Gip presso il tribunale di Catania a Fortunata Fiaschè,42 anni e Franca Bono, 45 ritenute responsabili, in concorso con una persona ancora ignota, di una rapina in casa commessa nella città di Catania in danno di un anziano e di due furti in abitazione, sempre con vittime anziane.
    In particolare, il 14 novembre 2016 Fiaschè si sarebbe introdotta in casa di un anziano con l’inganno, chiedendo di potervi accedere al fine di recuperare il ciuccio del figlio. Mentre la donna lo tratteneva sul balcone, la sua complice si era introdotta in camera da letto asportando numerosi monili in oro. La vittima, in un primo momento, aveva provato a bloccare la donna, che era riuscita a divincolarsi ed a colpirlo con due violente gomitate, consentendole così la fuga.
    Analoga attività per due fatti analoghi, due furti in abitazione commessi in danno di due anziane donne, con il medesimo modus operandi.

    image_pdfimage_print
  • freccia