• Noto. Rapina aggravata, un anno e 3 mesi ai domiciliari: condannata una 64enne

    Dovrà scontare un anno, 3 mesi e 15 giorni di reclusione, oltre al pagamento di una multa di 600 euro. Destinataria dell’ordine di carcerazione, ai domiciliari, secondo quanto disposto dal Tribunale di Roma, è una netina di 65 anni, Rosa Bono. Per lei, la pena definitiva legata ad un reato, rapina aggravata in concorso, commesso nella capitale il 6 gennaio del 2014. Ad eseguire l’ordine, gli agenti del locale commissariato.

    image_pdfimage_print
  • freccia