MULTICAR2

Noto. Scoperto un “macello” clandestino: carne pronta ad essere rivenduta senza controlli?

macelleria

Avevano allestito una sorta di macello clandestino. Fuori da ogni controllo veterinario, preparavano carni che presumibilmente venivano poi immesse nel mercato senza il benchè minimo rispetto delle norme in materia. Un’attività portata avanti da due netini di 53 e 24 anni. In un complesso rurale di contrada Fiumara, nel territorio di Noto, sono stati sorpresi dai poliziotti mentre erano intenti ad effettuare l’attività di macellazione di un suino. Una attività illecita svolta in uno “stabilimento” non idoneo nè autorizzato alle successive fasi di trasformazione. La carcassa dell’animale e gli arnesi utilizzati per la macellazione clandestina sono stati sequestrati.  Il personale veterinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa, Distretto di Noto, dopo l’ispezione della carcassa suina, ha stabilito che la macellazione era avvenuta  poco prima dell’arrivo degli agenti. Per i due “macellai” clandestini scattate le denunce. E visto che la fornitura di energia elettrica nel caseggiato era garantita da un allaccio abusivo alla rete Enel è stato denunciato un terzo soggetto che ha ammesso le proprie responsabilità.

Comments are closed.

bogart 4