CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Noto. Tutto pronto per l’inizio dei lavori al Museo civico del SS. Salvatore

museo civico noto

Sarà una ditta di Agrigento ad eseguire i lavori per la realizzazione del Museo civico di Noto. La realizzazione del progetto, con la supervisione della Soprintendenza ai beni culturali, è possibile grazie al finanziamento del Comitato interministeriale per la programmazione economica. Il Cipe ha infatti stanziato 1,8 milioni di euro per il Museo civico di Noto all’interno del complesso del SS. Salvatore lungo corso Vittorio Emanuele.
“Tutto sta procedendo secondo programma – ha detto Bonfanti – Noto a breve potrà contare sulla riapertura di uno spazio culturale importantissimo. Questo museo, chiuso da circa trent’anni, tornerà a raccontare la storia e le tradizioni della sua città richiamando turisti e appassionati. L’obiettivo è terminare i lavori di restauro entro la prossima primavera”.
All’interno del museo verranno esposti i reperti di Noto antica distrutta dal terremoto del 1693. Installate, inoltre, guide multimediali, vetrine espositive oltre all’adeguamento degli impianti antincendio, elettrici e di sicurezza. Il Cipe aveva dettato i tempi che il Comune di Noto ha rispettato per quanto riguarda la parte burocrazia. Sessantasette le ditte provenienti da tutta Italia che hanno risposto all’avviso di indagine di mercato, in venticinque sono state sorteggiate per la procedura negoziata, sarà una ditta di Agrigento a eseguire i lavori.

Corrado Parisi

Comments are closed.

MCDONALD footer4