• "Omicidio volontario", arrestata la donna che ha ucciso il marito a Carlentini. "Depressa, ma presto per parlare di tentato suicidio"

    Soffriva da tempo di depressione e sarebbe stato questo male oscuro ad armare la mano di Sebastiana Ippolito. Ieri mattina, con decine di coltellate, ha ucciso nel sonno il marito 72enne, Alfio Vinci, nella loro casa di Carlentini, in via del Mare. Si è poi ferita e per questo è ricoverata all’ospedale di Lentini, piantonata dai carabinieri. In un primo moento si era parlato di un tentativo di suicidio, ma il procuratore capo di Siracusa, Francesco Paolo Giordano, preferisce la cautela. “E’ ancora presto per potere dire se la donna abbia tentato il suicidio,certamente era depressa da tempo e per questo non è un’ipotesi da escludere, ma neppure certa”, dichiara alla stampa.  La sessantenne è in stato di arresto con l’accusa di omicidio volontario.

    image_pdfimage_print
  • freccia