Fosfovit Lo Bello

Operazione Penelope, sequestri a Siracusa: c’è anche la Tech Servizi

sigilli-polizia

Ci sono anche alcune società con sede a Siracusa tra quelle poste sotto sequestro nell’ambito dell’operazione “Penelope”, condotta a Catania.
Gli investigatori ritengono di avere disarticolato la cosca Cappelo-Bonaccorso, decapitandone i vertici.
Tra le attività illecite del gruppo c’era il traffico di sostanze stupefacenti con il controllo di numerose “piazze di spaccio” nei rioni di San Cristoforo e Librino ed in diversi comuni della provincia di Catania. Sequestri in Sicilia, Calabria e Campania di numerose società nel settore della raccolta rifiuti, per la gestione di bar, ristoranti e pizzerie nel settore dell’abbigliamento per un valore complessivo di 10 milioni di euro.
Sequestro preventivo finalizzato al sequestro, tra le altre, per la società “Eco Business s.r.l”, con sede a Siracusa, Catania, e intestata a Mario Lupica e la “Tech Servizi s.r.l.”, quest’ultima attiva nel settore della gestione rifiuti e componente dell’Ati che si è aggiudicata la gara per il servizio di igiene urbana a Siracusa; la “Indomenic s.r.l.”, avente ad oggetto la gestione di supermercati e ipermercati, con sede a Siracusa, la “B & G s.r.l.s.”, avente ad oggetto la gestione di supermercati e ipermercati, con sede a Siracusa. Tre indagati per intestazione fittizia di beni.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store