• Pachino. Comune in forte difficoltà di cassa: sciopero della fame dei dipendenti e agitazione dei netturbini

    Alta tensione a Pachino, con alcuni dipendenti comunali che hanno avviato lo sciopero della fame. Protesta eclatante per sottolineare il profondo disagio vissuto dai comunali, con uno stipendio pagato ogni tre e una serie di ritardi accumulati. Hanno incassato la solidarietà del segretario provinciale della Cisl, Paolo Sanzaro.
    A complicare il quadro anche lo stato di agitazione proclamato dai lavoratori della Dusty, l’azienda incaricata del servizio di raccolta rifiuti nel comune di Pachino.
    I sindacati, con una nota inviata anche al Prefetto di Siracusa e al sindaco del centro a sud del capoluogo, hanno avviato la protesta contro il mancato pagamento degli stipendi di febbraio, marzo ed aprile.
    Alessandro Valenti, Franco Nardi e Tony Iacono, hanno chiesto un incontro urgente al primo cittadino e al Prefetto per manifestare tutta la preoccupazione dei lavoratori che, ad oggi, non hanno ricevuto nessuna comunicazione.

    image_pdfimage_print
  • freccia