• Pachino. Controlli negli stabilimenti balneari, irregolarità in quattro lidi

    Controlli negli stabilimenti balneari della zona sud della provincia. Li hanno condotti ieri e lunedì gli agenti del commissariato di Pachino insieme al personale del Servizio Igiene e Alimenti di origini animale dell’Asp e dei tecnici dell’Ufficio marittimo, con la Guardia di Finanza e l’Ufficio Igiene . Controlli mirati alla verifica del rispetto delle normative in materia di concessione demaniale e dei requisiti igienico sanitari,  di rintracciabilità alimenti, accessibilità, sicurezza, incolumità del pubblico e tutela dell’ambiente. Un’attività ad ampio raggio, che si è concentrata su 4 stabilimenti tra Marzamemi e Portopalo. La task force ha scoperto che alcuni titolari di lidi non erano in possesso dei necessari documenti sanitari per l’attività di ristorazione e la relativa planimetria dei locali.  In un caso il titolare non era in grado di esibire la “Scia” per l’attività di lido balneare né il contratto di fornitura dell’acqua potabile. Ai giorni viene dato un tempo massimo di 5 giorni per fornire i documenti previsti.

    image_pdfimage_print
  • freccia