CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Pachino. “Filiera di mare”, valorizzare il pescato per promuovere il turismo

pescato sicilia

L’idea, illustrata dal sindaco, Roberto Bruno, è quella di promuovere il turismo attraverso la valorizzazione della filiera ittica. Il risultato è il progetto “Filiera di Mare”, “il mare ed il rapporto con la cultura e l’economia dei territori”. Sarà presentato giovedì 27 agosto alle 11 nella struttura dell’Ecomuseo del Mediterraneo ex palmento Di Rudinì a Marzamemi. Il progetto è realizzato nell’ambito delle attività previste dal Distretto Turistico Pescasturismo e Cultura del Mare. Prevede una selezione di ristoranti di qualità e un modello di ristorazione a tutela del mare, dei pescatori e dei consumatori per incrementare il consumo del pescato fresco locale. La filiera del mare prevede un ristorante di qualità per ogni area distrettuale, “che rispetti il protocollo di tracciabilità prescritto dalla legge, che usi pesce locale”. I ristoranti selezionati saranno inseriti nei pacchetti turistici del distretto. Per Pachino, nella prima edizione della guida che sarà pubblicata, ci sarà il ristorante “La Cialoma”. Previsti dei momenti di promozione anche nell’ambito della manifestazione Riga Food, in programma dal 2 al 5 settembre 2015. Oltre a Pachino sono dodici i comuni che aderiscono alla Filiera del Mare: Augusta, Balestrate, Cefalù, Isola delle Femmine, Pachino, Petrosino, Pozzallo, Santa Croce Camerina, Terrasini, Trappeto, Vittoria, Ustica. “Tra i progetti che stiamo realizzando – ha precisato l’assessore alla Cultura e al Turismo, Gisella Calì -figura l’infopoint turistico, attivato a Marzamemi. Per le strutture ricettive ci sarà la possibilità di attivare il percorso per migliorare la brand reputation e un sistema di prenotazione alberghiera. Infatti, sono disponibili 100 licenze per ciascuno dei servizi e stiamo già contattando le strutture per informarle opportunamente. Stiamo inoltre lavorando all’implementazione del portale web per la promozione del prodotto turistico locale, e delle relative azioni di marketing, comunicazione, commercializzazione». Pachino, con il borgo marinaro di Marzamemi, sarà anche una delle sedi del museo diffuso del mare.

Comments are closed.

MCDONALD footer4