CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Pachino. Impiegato delle Poste trova un borsello e se ne appropria aiutato da un complice: 2 denunciati

poste

Un impiegato di Poste italiane trova un borsello, all’interno della sede postale, dimenticato da un’anziana signora. All’interno c’erano circa 500 euro, documenti e carte di credito. E l’uomo, pur potendo facilmente risalire al legittimo proprietario del borsello, tramite la carta postamat e la carta d’identità, se ne è appropriato. Poi, avendo compreso che erano in corso accertamenti investigativi, ha provveduto subito a disfarsene con la collaborazione di una terza persona che successivamente affermava falsamente di averlo rinvenuto per strada. Così sono stati denunciati in stato di libertà un 45enne di Rosolini, impiegato di Poste italiane, per il reato di furto aggravato e un 58enne, residente a Pachino, per il reato di favoreggiamento personale. La denuncia è scattata in seguito a una celere attività investigativa, supportata anche dalle immagini dell’impianto di video sorveglianza che hanno costituito un ulteriore e schiacciante elemento di prova su quanto effettivamente accaduto. L’impiegato delle Poste è così stato denunciato in stato di libertà per furto aggravato in quanto, violando i doveri inerenti a un pubblico servizio, si è impossessato del borsello e il 58enne per favoreggiamento personale, avendo aiutato il primo a eludere le investigazioni dell’autorità.

Comments are closed.

MCDONALD footer4