MULTICAR2

Pachino. Padre coraggio denuncia il proprio figlio tossicodipendente: minacce e vessazioni per comprare la droga

anziano disperato

Per anni ha minacciato il proprio padre per avere denaro con cui comprare droghe come cocaina ed eroina. Vessazioni e richieste di denaro continue. Alla fine l’uomo, oggi 70enne, ha deciso di denunciare il figlio tossicodipendente poco più che 30enne.
Nel tempo si sono susseguiti episodi gravissimi, con il taglio degli pneumatici della macchina e l’aver aizzato un rottweiler contro il papà; una pressione costante per ottenere denaro.
Ieri, dopo le ennesime richieste avanzate con telefonate continue e vere e proprie persecuzioni, la vittima si è rivolta ai Carabinieri che, dopo gli accertamenti del caso, hanno proceduto all’arresto del giovane per atti persecutori e tentata estorsione.
“Anche questa vicenda, particolarmente triste e sofferta, fa ben comprendere come sia assolutamente indispensabile intervenire con la massima attenzione e professionalità per contrastare l’illecito settore delle sostanze stupefacenti”, commenta il comandante provinciale dei Carabinieri, colonnello Luigi Grasso. “I più giovani riflettano sui rischi connessi al consumo delle droghe”.

Comments are closed.

bogart 4