MULTICAR2

Pachino. Sciopero autotrasportatori. L’agroalimentare dice “no”

agroalimentare

Gli operatori del settore agroalimentare dicono no allo sciopero del 9 dicembre. Riuniti a Pachino, nell’ex Palmento di Rudinì hanno discusso animatamente  dell’imminente blocco proclamato dagli autotrasportatori. Le associazioni  FAP, Asser, Consorzio Pomodoro Igp Pachino hanno mostrato tutta la loro preoccupazione collegata alle “conseguenze sociali, economiche e di sicurezza” che uno sciopero ad oltranza causerebbe al settore. Pur comprendendo le ragioni della protesta, i produttori agricoli riuniti a Pachino hanno chiesto alla commissione di Garanzia di non autorizzare lo sciopero. La Digos siracusana sarebbe già al lavoro per  meglio comprendere le modalità e le condizioni dello sciopero, e avrebbe manifestato  la volontà di cooperare con le forze del territorio per non produrre danni al comparto agricolo e all’economia in generale qualora il blocco venisse attuato.

Comments are closed.

bogart 4