Fosfovit Lo Bello
CITROEN
ITOOTH

Palazzolo. Disco verde alle variazioni di Bilancio, Scibetta: “Un anno nero”

Comune-di-Palazzolo-Acreide

Via libera dal consiglio comunale  alle variazioni di Bilancio. Nella seduta di ieri sera a votare a favore sono stati i consiglieri di maggioranza, contrari quelli di minoranza. Il sindaco Carlo Scibetta ha sottolineato la grave situazione che si sta vivendo a livello finanziario . “E’ uno degli anni più neri – ha detto – e mi auguro che sia l’ultimo”. A pesare sono le incertezze legate ai fondi che non arrivano e alla necessità di far quadrare i conti. A spiegare i contenuti del documento è stato il responsabile del servizio Finanziario Giuseppe Puzzo. Come riportato sulla proposta di deliberazione è entrata in vigore la nuova contabilità armonizzata quindi “ritenuto di dover procedere all’approvazione delle variazioni ricondotte entro limiti di sostenibilità complessiva della spesa garantendo la coerenza del bilancio con gli obiettivi di finanza pubblica, ed in particolare con il saldo tra entrate finali e spese finali” e tenendo conto “delle economie realizzate nei vari interventi di spesa e le maggiori entrate accertate nelle risorse di entrata, con cui si è potuto garantire la copertura delle spese di funzionamento, delle spese obbligatorie, e in generale di tutte le spese necessarie per assicurare tutti quei servizi essenziali per evitare che siano arrecati danni patrimoniali certi e gravi all’ente”. Contraria alle variazioni di bilancio la minoranza: tra le critiche quelle espresse dal capogruppo di opposizione Carmela Spada riguardo alle riduzioni delle concessioni edilizie, che denoterebbero un blocco dell’imprenditoria locale, alle maggiori spese per l’energia elettrica e ai costi per il conferimento dei rifiuti in discarica. Il capogruppo di maggioranza Santa Trombadore, annunciando il voto favorevole, ha sottolineato che nonostante il periodo di grande difficoltà l’amministrazione “è riuscita a fare cose di grande prestigio – ha ribadito -. La visibilità raggiunta con la mostra su Antonello da Messina ma anche la rassegna sulla pasticceria hanno permesso di far conoscere il paese. E questo è un fatto positivo”.
Il Consiglio ha poi approvato il Regolamento comunale sul “Compostaggio domestico” finalizzato a disciplinare i rapporti tra il Comune e i cittadini che scelgono di aderire al progetto di riduzione alla fonte della produzione di rifiuti attraverso il sistema di compostaggio domestico, quale modalità di gestione in autonomia della frazione organica di essi. Inoltre verrà istituito un albo “compostatori”, dove verranno iscritti gli utenti che dichiarano di trattare in modo autonomo i rifiuti compostabili e che desiderano accedere alle facilitazioni e sgravi previsti dal Comune. Infatti come prevede il regolamento l’amministrazione premierà la pratica del compostaggio domestico con l’erogazione di assistenza, cessione in comodato gratuito di compostiere, riduzione della Tari e altre premialità.
Votata poi la proposta di adeguamento contributi oneri di concessione edilizia per l’anno 2017.
Il Consiglio di ieri sera si è aperto con una lunga attività ispettiva con gli interventi dei consiglieri sia di maggioranza che di opposizione. Il consigliere di maggioranza Salvatore Gallo, dopo l’incidente mortale avvenuto domenica sulla Statale 124, in cui ha perso la vita un trentatreenne di Modica, ha chiesto un’azione comune per sollecitare maggiori controlli sul territorio, come ad esempio l’istituzione nelle giornate festive e la domenica di servizi di pattugliamento dei vigili urbani agli ingressi del paese o nei punti strategici della statale e della provinciale Maremonti. Proposta che è stata condivisa dal Consiglio.
Tra gli altri interventi quello del consigliere di minoranza Salvatore Cappellani, che ha sollecitato una maggiore pulizia di piazza del Popolo dopo le manifestazioni che si sono svolte, mentre il consigliere di opposizione Giulia Licitra ha chiesto chiarimenti sul mancato avvio del servizio mensa nella scuola materna di via Milano e sull’assenza dei riscaldamenti. L’assessore all’Istruzione Concetta Pirruccio ha chiarito che il servizio mensa partirà giovedì 1 dicembre e che entro pochi giorni sarà risolto il problema tecnico legato ai riscaldamenti.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store