• Palazzolo. Il ragioniere generale del Comune, Puzzo: "io ho redatto il bilancio preventivo di Ragusa, non Giannì"

    Nei giorni scorsi vi abbiamo raccontato la storia del ragioniere generale del Comune di Siracusa, Giorgio Giannì, “prestato” al Comune di Pozzallo e a quello di Ragusa, e del suo lavoro sui conti di quegli enti pubblici. Riceviamo una richiesta di precisazione che di seguito riportiamo. “Lo conosco personalmente, persona preparata e cordiale, ma il bilancio di previsione del Comune di Ragusa l’ho preparato e redatto io”, precisa Giuseppe Puzzo, ragioniere generale del comune di Palazzolo Acreide.  “Fino al 31 dicembre 2013  ho ricoperto l’incarico di esperto contabile del sindaco e tra le poste in entrata, tra le altre, abbiamo correttamente inserito anche le royalties per le estrazioni petrolifere (di cui fate menzione nel Vs. articolo) che poi, per scelta politica  hanno consentito al sindaco Piccitto di azzerare la Tasi”, spiega Puzzo. “Considerate che Giannì ha collaborato con il Comune di Ragusa solo per la redazione del consuntivo 2013 e quindi non si capisce come avrebbe potuto salvare i conti del Comune limitandosi a rendicontare i soli risultati della gestione 2013”.

  • freccia