MULTICAR

Pallavolo, B1 femminile. L’Holimpia Siracusa ospita l’Arzano Napoli

holimpia siracusa 6 dicembre

“Chiunque ci si presenti davanti, dobbiamo cercare di dare il meglio per fare risultato”. Carica il gruppo Federica Franzò alla vigilia del delicato impegno interno in programma domani pomeriggio alle 18, al Palakradina, contro l’Arzano. Per la gara valida per la decima giornata del campionato di serie B1 di pallavolo femminile arriverà in città una squadra che occupa una comoda posizione di metà classifica e che è reduce dalla sconfitta interna incassata al tie break contro l’Orizzonte. “Dovremo provare con le unghia e con i denti a strappare qualcosa – ha proseguito l’universale biancazzurra – per muovere una classifica che è diventata preoccupante. Se siamo ultime, la colpa è solo nostra”. Situazione complicata quella dell’Holimpia, distante sette punti dalla zona salvezza. “Sarà dura risalire – continua – ma non ci arrendiamo. Abbiamo il dovere di crederci e, per farmi e farci forza, dico sempre alle mie compagne che in una circostanza, quando giocavo a livelli giovanili, ricordo che la mia squadra, sotto 18-3 nel primo set, riuscì a vincere 25-19. Nella pallavolo può succedere di tutto e noi non dobbiamo mai mollare”. Promossa capitano subito dopo la sconfitta interna contro la Danunziana, Franzò ammette. “Non me l’aspettavo. E’ per me un onore perché domani indosserò la fascia per la prima volta in casa e nella squadra della mia città. Al contempo è anche una responsabilità perché il capitano deve fare da collante tra allenatore e resto del gruppo. Mi auguro di essere all’altezza del compito che mi è stato dato”.
.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store