Fosfovit Lo Bello
ARTE OTTICA
MULTICAR

Parco Nazionale degli Iblei, parte l’iter per l’istituzione: tavolo tecnico alla Regione

parco iblei

E’ partita con un incontro nella sede dell’assessorato regionale al Territorio e Ambiente la fase propedeutica all’istituzione del tavolo tecnico che dovrà condurre all’istituzione del Parco Nazionale degli Iblei. Alla riunione hanno preso parte i sindaci dei comuni interessati e dei liberi consorzi delle province di Siracusa, Ragusa e della città metropolitana di Catania. Con una comunicazione del mese scorso il Ministero dell’Ambiente sollecita la Regione Sicilia a riprendere il percorso già avviato anni fà e poi interrotto nel 2010. Fiducioso Marco Mastriani, componente del Consiglio regionale Protezione Patrimonio Naturale presso l’assessorato regionale al Territorio e Ambiente. “Abbiamo piena consapevolezza di quanto fatto negli anni precedenti- spiega Mastriani- La normativa del 2007 prevede la costituzione di altri tre parchi in Sicilia, quello dei Monti Iblei, quello delle Eolie e quello delle isole Egadi e litorale trapanese. Solo da un punto di vista riguardante la flora, nella porzione della Sicilia sud-orientale si contano ben 1500 specie diverse di piante dell 3000 esistenti in Sicilia e siamo sicuramente una delle regioni con il più alto tasso percentuale di biodiversità in Italia. Questo non è solo un dato ma è un valore da proteggere e da divulgare”. Attenzione puntata anche sull’ecoturismo.
Salvatore Lea, Assessore al comune di Buscemi, presente all’incontro, afferma:”Il Parco nazionale degli Iblei è vitale per la salvaguardia e tutela di un territorio e rappresenta un’opportunità di rilancio per l’economia dell’area iblea. Potremmo definire la sua istituzione come la più bella dichiarazione di vero interesse e rappresentanza che le istituzioni possono donare al proprio territorio”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4