CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Piccola “Terra dei fuochi” siracusana, la denuncia di Milazzo e VivaSiracusaViva

discarica

Un biglietto da visita tutt’altro che positivo per il capoluogo. L’ingresso della città presenterebbe agli occhi dei turisti uno scenario simile alla “terra dei fuochi”. Lo dice il consigliere comunale Massimo Milazzo, che insieme a VivaSiracusaViva ha condotto una serie di sopralluoghi lungo le strade che conducono a Siracusa. Il consigliere segnala alberi e arbusti che invadono la carreggiata, ricordando che in alcuni casi, in passato, è capitato che siano crollati con drammatiche conseguenze. Indice puntato anche contro le carenze legate all’illuminazione pubblica, soprattutto all’altezza delle due rotatorie lungo la strada statale 124 che conduce a Floridia. “Il Comune deve eliminare le discariche disseminate lungo il tracciato- tuona Milazzo- e deve avviare una campagna di educazione al rispetto del territorio urbano, avvalendosi di educatori sociali, sociologi, pubblicitari e organi di informazione. Serve inoltre un forte pressing sull’Anas, perché illumini le rotatorie della 124, pericolose durante le ore serali e notturne. Sollecitiamo altresì- continua-  un nuovo modo di programmare e gestire gli appalti pubblici che consenta di procedere ad interventi risolutivi e definitivi sulle opere pubbliche anziché lasciare tante incompiute”. Posizione espressa insieme al presidente di VivaSiracusaViva, Francesco Gimmillaro. Sguardo puntato, infine, sulle condizioni in cui versa il manto stradale di via Ascari, dopo i lavori di sostituzione di una conduttura da 600. Anche in quell’area “numerose discariche a cielo aperto, così come in viale Pantanelli”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4